Scandalo diplomi falsi, il giudice si astiene: udienza rimandata all'anno prossimo

Rinviato il processo per 31 imputati, accusati a vario titolo di usura, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio

Nulla di fatto nel processo relativo allo scandalo dei diplomi falsi. Il giudice, che ha deciso di astenersi dal giudizio, ha disposto il rinvio del processo, fissando la prossima udienza preliminare all'anno prossimo.

Scandalo diplomi falsi, ecco la nuova data

Si terrà il 26 gennaio 2021 la prossima udienza relativa allo scandalo dei diplomi falsi, un procedimento che ha visto iscritti, nel registro degli indagati, ben 31 imputati, accusati a vario titolo di usura, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio.

La Procura di Avellino, nelle precedenti udienze, ha mostrato di voler adottare il pugno duro in questa vicenda. Lo scorso 29 gennaio venne chiesto, infatti, il processo anche per gli acquirenti dei titoli, nel periodo risalente a settembre-ottobre 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento