rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro / Via Vincenzo Volpe

Ruba in un'auto, viene scoperto dalla polizia e gli lancia la stampella

Il 32enne è stato bloccato. Dopo una breve colluttazione si è scoperto che era in un perfetto stato fisico

Claudicante, sostenuto da una stampella ma intento a compiere furti ad Avellino. Il 32enne era stato notato intento ad aggirarsi, con molta circospezione, tra i veicoli in sosta.

Alcuni passanti hanno avvertito la polizia mentre  depositava a terra uno zaino per poi estrarre arnesi idonei all’effrazione. Il tutto veniva notato dagli operatori di Polizia che prontamente intervenivano per bloccare il malfattore che, nel tentativo estremo di darsi alla fuga, lanciava all’indirizzo degli operatori di polizia la stampella, palesando nella circostanza un perfetto e funzionale stato fisico ma non sufficiente ad evitarne la cattura, avvenuta dopo una breve colluttazione.

Condotto in Questura si accertava che lo stesso era altresì destinatario della misura di prevenzione della libertà controllata. Originario di Mazara del Vallo ma residente a Calabritto. All’interno dello zaino sequestrato si rinvenivano oltre a numerosi attrezzi atti allo scasso, alcune paia di occhiali di noti stilisti, un personal computer, un orologio tipo Rolex, un navigatore satellitare ed alcune banconote di diverso taglio, il tutto provento di precedenti furti compiuti nell’arco della stessa giornata in zone cittadine diverse. 

 In seguito agli accertamenti di rito il 32enne veniva tratto in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in un'auto, viene scoperto dalla polizia e gli lancia la stampella

AvellinoToday è in caricamento