Roghi agricoli, 40enne denunciato dai carabinieri

Alla luce delle evidenze emerse, per il 40enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino

I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne del posto ritenuto responsabile dell’immissione nell’aria di fumi molesti.

Durante un servizio di perlustrazione, i militari operanti, hanno notato del fumo particolarmente denso e acre, che rendeva l’aria irrespirabile.

I militari, dopo aver individuato l’esatto punto, hanno identificato il presunto responsabile che aveva appiccato il fuoco a dei cumuli di rifiuti, costituiti da sterpaglie e residui vegetali derivanti dalla lavorazione del proprio fondo agricolo, ubicato in agro del comune di Monteforte Irpino, ubicato poco distante dall’abitato.

Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provocava un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 40enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento