Cronaca

Morì a 49 anni, 5 medici del Moscati rinviati a giudizio

I familiari iniziarono a sospettare che qualcosa sul tavolo operatorio fosse andato storto e presentarono una denuncia

Cinque medici dell’Ospedale Moscati di Avellino, reparto cardiochirurgia, sono stati rinviati a giudizio per la morte di un avvocato napoletano Eduardo Le Boffe avvenuta nel 2014. Il professionista si sottopose ad un intervento cardiochirurgico per correggere aneurisma dell’aorta.  Durante la degenza in ospedale le condizioni dell’uomo si aggravarono: il 3 maggio morì all'età di 49 anni mentre usciva dal bagno. I familiari iniziarono a sospettare che qualcosa sul tavolo operatorio fosse andato storto e presentarono una denuncia. Ora arriva il rinvio a giudizio dei cinque medici. Fissata la data: 29 giugno davanti al giudice Francesca Spella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì a 49 anni, 5 medici del Moscati rinviati a giudizio

AvellinoToday è in caricamento