Cronaca

Richiami acustici per catturare uccelli, intervengono i carabinieri forestali

L’area ove è stato rinvenuto il richiamo elettronico rientra nella perimetrazione dell’area protetta denominata Parco Regionale del Partenio

I Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte accertavano in agro del Comune di Pietrastornina che ignoti utilizzavano richiami acustici ed elettronici per attività venatoria. La cassa riproduzione audio ed il timer erano posti all’interno di un contenitore di ferro e, insieme all’accumulatore di corrente, erano collocati direttamente al suolo, mentre la cassa acustica di colore nera era posta in cima ad un palo in legno per aiutare la propagazione del suono della “quaglia”.

L’area ove è stato rinvenuto il richiamo elettronico rientra nella perimetrazione dell’area protetta denominata Parco Regionale del Partenio e pertanto sottoposta a vincolo paesaggistico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiami acustici per catturare uccelli, intervengono i carabinieri forestali

AvellinoToday è in caricamento