menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sparò a terra per incutere timore, 23enne di Cervinara ai domiciliari

Il giovane si rese protagonista di un episodio spiacevole: colpi di pistola sull'asfalto per minacciare colui che gli avrebbe restituito l'auto danneggiata

E' ai domiciliari il ragazzo di Cervinara che, lo scorso 17 febbraio, si rese protagonista di un episodio alquanto intimidatorio nei confronti di un 28enne.

Spari in strada, dopo aver scoperto che la sua auto era danneggiata

Giovanni Savoia, 23 anni, ha trascorso quasi quattro mesi in carcere, dopo che, lo scorso 17 febbraio, il giovane fu accusato di aver sparato alcuni proiettili di arma da fuoco sull'asfalto per incutere timore nei confronti di un altro ragazzo, un 28enne reo, a suo dire, di aver provocato ingenti danni alla sua automobile che, fino a quel momento, era stata affidata dallo stesso Savoia ad altri suoi amici.

Dopo alcune indagini, gli inquirenti sono riusciti a risalire all'autore del gesto. Il ragazzo, infatti, aveva postato sul proprio profilo Facebook uno stato, in cui minacciava ulteriormente il suo concittadino. "La prossima volta non sbaglierò", così recitava il post.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento