rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Processo "Alloggiopoli": assolti i due funzionari del Comune

Nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Avellino, veniva emessa la sentenza

In data odierna venivano assolti con formula piena, perché il fatto non sussite, i due funzionari del comune di Avellino, Domenico Piano e Paolo Pedicini. Quest'ultimi erano accusati di corruzione. La tesi accusatoria affermava che, dietro compenso, i suddetti  consegnavano le case delle case comunali a persone non aventi diritto.  I due sono stati difesi dagli avvocati Giovanni Bove e Maria Rusolo. Condannato alla pena di un anno e sei mesi, con interdizione dai pubblici uffici per 5 anni, Francesco Vivolo, anche lui accusato di corruzione. 

Tutto partì dalla denuncia di un assegnatario

Il filone di indagini partì dalle dichiarazioni di un assegnatario, che denunciò attraverso la stampa di aver pagato funzionari del Comune per non essere sfrattato. Attraverso una serie di indagini, condotte a partire dal 2015 dall'allora Procuratore della Repubblica di Avellino, Rosario Cantelmo, e dai sostituti Cecilia De Angelis e Antonella Salvatore, venivano iscritte nel registro degli indagati 27 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo "Alloggiopoli": assolti i due funzionari del Comune

AvellinoToday è in caricamento