Trovato con un arsenale in casa, 60enne arrestato

Continua l’attività di prevenzione generale e controllo del territorio della Polizia di Stato

Gli Agenti  del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro, nell’ambito di mirata attività finalizzata al controllo della detenzione illegale di armi, hanno tratto in arresto  un 60enne di Moschiano, responsabile di detenzione e porto abusivo di armi da sparo.  I poliziotti, a seguito dell’acquisizione estemporanea di notizia fiduciaria, si portavano presso l’abitazione dell’uomo allo scopo di effettuare accurata perquisizione domiciliare. Nel corso della stessa nel vano soffitta, gli operatori hanno rinvenuto,  in un sacco di juta abilmente occultato,  un fucile perfettamente funzionante, marca Breda cal. 12, con matricola del fusto e della canna completamente abrase ed illeggibili, nonché una cartucciera completa di colpi, sia a piombo spezzato che a pallettoni. Altri due fucili, di cui uno privo di marca, cal. 24 con colpo in canna, ed altro, cal. 12, marca Franchi, anche quest’ultimo privo di matricola, sono stati  trovati, unitamente ad un centinaio di cartucce di vario calibro, all’interno del garage attiguo all’abitazione, occultati tra grossi tubolari in ferro. A conclusione della perquisizione il 60enne è stato condotto in Commissariato e tratto in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 148 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento