menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia di Stato arresta pusher 29enne

Continua la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio ed uso di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 29enne napoletano, responsabile di detenzione di sostanza psicotropa. L’episodio è avvenuto in tarda serata, allorquando il pusher  veniva notato a bordo di un’autovettura che procedeva a forte velocità tanto da non poter evitare una manovra azzardata, che “tagliava” la strada all’auto degli Agenti. Nella circostanza dopo un  breve inseguimento veniva bloccato per essere identificato e perquisito.  A seguito della perquisizione personale si rinvenivano, occultati all’interno della biancheria intima, due panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, per un peso complessivo di 126 grammi. I poliziotti, nella circostanza, ritenendo che lo stesso potesse detenere altra droga, non esitavano  ad effettuare un’accurata perquisizione domiciliare presso l’abitazione, sita nella Provincia di Napoli.  Nell’occasione, all’interno della camera da letto si rinvenivano tre stecche di hashish dal peso di circa 6 grammi, ed un coltello con lama da circa 30 cm, ancora intrisa di sostanza. Al termine degli accertamenti di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari per essere giudicato con il rito della direttissima.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento