menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sottrae la penna alla figlia di Rotondi e dice: "Paga tuo padre, è un politico e ruba"

Uno degli ultimi tweet di Gianfranco Rotondi sta facendo il giro del web. L'ex ministro avellinese racconta di un episodio che riguarda una delle sue figlie

Uno degli ultimi tweet di Gianfranco Rotondi sta facendo il giro del web. L'ex ministro avellinese racconta di un episodio che riguarda una delle sue figlie: "Mia figlia piange, l'amica le ha rubato la penna dicendo 'paga tuo padre,è un politico e ruba'. Le ho detto:non piangere,è la società civile", ha scritto il deputato di Forza Italia sul social network. Il tweet ha ricevuto molte repliche: "Mi spiace per la bimba..,si vive bene ad essere figli di politici ma sarà sempre piú difficile non sentirsi addosso questa colpa". Rotondi replica: "Chi vi ha convinto che essere politici è una colpa ha un preciso interesse, come fate a non capirlo?".

Un altro utente scrive a Rotondi: "Un semplicissimo, piccolo episodio che testimonia il progressivo distacco della gente dalla politica". La risposta non tarda ad arrivare: "No, un semplice esempio di come 4 delinquenti hanno seminato l'odio nel paese". Poi aggiunge: "Il parlamento è lo specchio della società". Infine qualcuno punge Rotondi così: "Invece di andare per Parabole iniziate ad abbassarvi gli stipendi e fate una legge contro privilegi e chi ruba". La risposta di Rotondi è chiara: "I Dc non si abbassavano lo stipendio ma lo innalzarono a tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento