menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo, allarme bomba all'albergo dove era atteso Rotondi

Lo staff del presidente Rotondi ha fatto ritardare la partenza dell'ex ministro, fin quando la situazione non si è risolta positivamente

Allarme bomba in piazza Verdi di fronte al Teatro Massimo davanti all'hotel dove era atteso il presidente di rivoluzione cristiana, Gianfranco Rotondi. È Lo stesso ex ministro ad annunziarlo su twitter, mostrando la foto della strada fatta evacuare dalle forze dell'ordine. Lo staff del presidente Rotondi ha fatto ritardare la partenza dell'ex ministro, fin quando la situazione non si è risolta positivamente. L'allarme era accresciuto dalla circostanza che nel piccolo condominio, dove abitualmente soggiorna Gianfranco Rotondi, risiede anche uno magistrato della procura di Palermo tra i titolari della inchiesta sulla trattativa stato-mafia. A fare scattare l'allarme un zaino dimenticato. Era di un turista che è poi tornato a riprenderlo. Questo il tweet di rotondi: "Allarme bomba a Palermo in piccolo hotel dove mi attende staff e dove scendo da sempre: via Maqueda si presenta così".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento