rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Contrada

Omicidio Tornatore, spunta un nuovo indagato

Un 37enne di Montoro avrebbe avuto contatti telefonici con Vietri nelle ore immediatamente successive al delitto

Spunta un nuovo indagato nell'inchiesta relativa all'omicidio Tornatore. L'accusa, in questo caso, è di favoreggiamento nei confronti di Francesco Vietri. Le iniziali dell'uomo sono M.G,  37 anni, residente nel territorio di Montoro. L'uomo, il 12 maggio scorso, è stato ascoltato dai militari del Nucleo Investigativo dei Carabinieri. Nel registro degli indagati, oltre a Francesco Vietri, compare anche il nome di Rocco Ravallese, difeso dagli avvocati Raffaele Tecce e Alberico Villani, con lo stesso capo di imputazione, ma quest’ultimo a piede libero. 

M.G., stando a quanto afferma l'accusa, avrebbe avuto contatti telefonici con Vietri nelle ore immediatamente successive al delitto ma lui, fino a questo momento, ha subito negato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Tornatore, spunta un nuovo indagato

AvellinoToday è in caricamento