menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Seriate, qualcuno ha usato il wifi dell'abitazione la sera del delitto

Un dettaglio estremamente importante che, certamente, apre nuovi scenari su ciò che è avvenuto all’interno della casa

Nuova indiscrezione in merito all’omicidio di Seriate. Stando a quanto emerge dalle indagini, i tecnici informatici hanno appurato che, la sera tra il 26 e il 27 agosto, dopo l’omicidio dell’ex professoressa avellinese, qualcuno si è collegato per venti minuti al wifi dell’abitazione mentre Antonio Tizzani e i figli venivano interrogati dagli inquirenti. Un dettaglio estremamente importante che, certamente, apre nuovi scenari su ciò che è avvenuto all’interno della casa. Chi è entrato nell’abitazione? E come faceva a conoscere la password del wifi?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento