Cronaca

Omicidio Pelosi, l’indagato ha chiesto al Pm di essere ascoltato

Questa potrebbe rappresentare una svolta importante per le indagini

Nella giornata di ieri è avvenuto un passaggio importante per le indagini relative all'omicidio Pelosi. Stando a quanto si apprende, infatti, l’unico indagato per la morte di Giovanni Pelosi ha chiesto di essere ascoltato dal pubblico ministero. 

Omicidio Pelosi, una svolta per le indagini

Nella mattinata di ieri il 62enne, Ottavio Pelosi, per il tramite del suo avvocato, Michela Pelosi, ha presentato l’istanza al sostituto procuratore Cecilia Annecchini, titolare dell’inchiesta. Questo potrebbe consentire di fornire elementi utili per fare luce su quanto accaduto a Serino il 3 maggio scorso.

Il ritrovamento in strada, privo di sensi

Giovanni Pelosi è stato rinvenuto in strada privo di coscienza il 3 maggio scorso e immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale Moscati dove, circa un'ora dopo, è deceduto. A dare immediatamente l'allarme, alcuni passanti; che hanno visto l'uomo riverso al suolo. Il corpo del 48enne, residente alla frazione Ferrari, presentava una ferita alla testa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pelosi, l’indagato ha chiesto al Pm di essere ascoltato

AvellinoToday è in caricamento