menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moscati e Asl di Avellino, De Luca rinvia la decisione

Il presidente della Regione Campania Enzo De Luca preferisce aspettare, nulla di fatto per i nomi dei manager

L'ex sindaco di Salerno prende tempo e in attesa di conoscere i sostituti di Pino Rosato al Moscati e di Mario Ferrante all'Asl, escono fuori i nomi dei nuovi direttori generali della Asl di Napoli 1, Elia Abbondante, dell'Azienda Ospedaliera di Colli Giuseppe Longo, dell'Asl di Caserta Mario De Blasio e dell'Asl di Salerno Antonio Giordano.

Ancora in corso quindi il toto nomi per le aziende avellinesi. Per quanto riguarda il Moscati, si chiude il decennio targato Giuseppe Rosato, che va in pensione. Per la sua successione e per quella di Ferrante, la giunta regionale potrà pescare tra poco meno di sessanta professionisti con caratteristiche di idoneità, alcuni di questi irpini. Quanto al Moscati, i professionisti che partono avvantaggiati sembrerebbero Nicola Acone, Direttore dell'Unità Malattie Infettive dell'azienda, Biagio Raffaele Di Iorio, dirigente di nefrologia a Solofra, Maria Morgante, dirigente Asl.

Proprio all'interno dell'Azienda sanitaria locale, vittima dello scandalo dei furbetti dei cartellini, il manager uscente Mario Ferrante, succeduto due anni fa a Sergio Florio, punterebbe a una riconferma. A insidiarlo, i nomi di Angelo Percopo, manager di lunga esperienza, Gaetano Sicuranza, ex dirigente Arsan, e Raffaele D'Elia, manager dell'ambito socio-sanitario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento