menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pratola Serra: musicisti aggrediti non trovano nessuno per sporgere denuncia

Feriti da un giovane armato di cocci di vetro, hanno dovuto rivolgersi a un avvocato per poter sporgere denuncia

A Protola Serra, alcuni componenti della PigBand, un gruppo musicale di Sturno, sono stati aggrediti da un ventenne ubriaco. L'aggressione è avvenuta al termine del concerto organizzato nell'ambito dell'evento “Puozz' passà pa Pratala”, tre giorni di musica e allegria.

La band, verso l'una e mezza di notte, ha cominciato a riporre gli strumenti. Un ragazzo gli si avvicina e gli ulra: «Suonate ancora». I musicisti rispondono che il concerto è finito e, in quel momento, il giovane rompe una bottiglia e con il coccio aggredisce i componenti della Pig Band. Questa è stata la ricostruzione di Giuseppe Grella, uno degli artisti. Rimasto ferito insieme a un altro dei membri del gruppo.

I due raggoiungono l'ospedale per ricevere le prima cure e farsi suturare le ferite. Il lavoro dei medici durerà fino alle quattro e mezza quando le vittime dell'aggressione decidono di sporgere denuncia. Il drappello non c'è più da anni, l'unica cosa da fare è andare in questura.

L'agente del posto gli consiglia di recarsi alla stazione di Pratola Serra, dove è accaduto il fatto.  Anche lì niente da fare. I ragazzi vengono dirottati verso la compagnia di Mirabella Eclano ma anche qui non è stato possibile raccogliere la denuncia. Alla fine, la band si è rivolta a un avvocato e ha presentato la querela il giorno dopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento