menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Custode del convento aveva in casa un arsenale: arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno effettuato una perquisizione e ai loro occhi non potevano credere: pistola cal. 9 con matricola abrasa; 70 cartucce; un pugnale con lama di 30 cm ben affilata

Arresti domiciliari per il custode del convento/ centro pastorale di Mugnano del Cardinale. Il 50enne dopo una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola cal. 9 con matricola abrasa e relativo caricatore;  70 cartucce per pistola cal. 9, delle quali nr. 50, modificate artigianalmente, mediante un grosso foro sull’ ogiva al fine aumentarne in maniera esponenziale la deflagrazione della stessa e renderle altamente letali;  un pugnale di fattura artigianale con lama di 30 cm ben affilata.

Quanto scoperto, ben occultato all’ interno di un mobile, al fine di eludere eventuali controlli da parte delle Forze di Polizia, veniva sottoposto a sequestro penale. La persona in questione è stata condotta in caserma e, al termine degli accertamenti previsti, dichiarata in stato di arresto, del quale ne veniva data notizia alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo.

Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Avellino, condividendo l’ operato dei Carabinieri della Compagnia di Baiano e la richiesta formulata dal Pubblico Ministero, ha convalidato l’ arresto sottoponendo lo stesso al regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento