menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Michele finalmente tumulato dopo 6 mesi: i familiari 'ringraziano' la burocrazia

Il corpo del 82enne di Montecalvo è stato per ben 187 giorni in una cella frigorifera dell’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino per mala burocrazia

Morto il 5 maggio, tumulato il 12 novembre. Finalmente Michele D’Apice può riposare tranquillamente.

Il corpo del 82enne di Montecalvo è stato per ben 187 giorni in una cella frigorifera dell’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino per mala burocrazia.

Per annunciare l’ultimo saluto i familiari addolorati non solo per la scomparsa del familiare ma anche per la grottesca vicenda, nel manifesto funebre hanno non solo ringraziato quanti partecipavano al lutto ma scritto “I figli ringraziano la burocrazia italiana che ha fatto in modo di poter celebrare il  rito funebre a distanza di 6 mesi per un semplice riscontro del Dna.” 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento