rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Maltrattamenti in famiglia, 48enne allontanato da casa con divieto di avvicinamento

I carabinieri hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare con divieto di avvicinamento

Nella serata di ieri, a seguito di attività d’indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Benevento, i Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino (AV) hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Benevento nei confronti di un quarantottenne del luogo, ritenuto gravemente indiziato dei delitti di maltrattamenti contro familiari.

Le indagini consentivano di acquisire gravi indizi in ordine alle seguenti circostanze: l’uomo, in più occasioni, con condotte abituali, vessatorie ed aggressive, maltrattava la coniuge minacciandola di morte, rivolgendole frasi denigratorie, sminuendola nel suo ruolo di madre, picchiandola nell’abitazione coniugale, anche in presenza dei figli minori, instaurando nella vita familiare un clima tale da rendere insopportabile la convivenza.

Il provvedimento oggi eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia, 48enne allontanato da casa con divieto di avvicinamento

AvellinoToday è in caricamento