rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Maltempo ad Avellino, alberi divelti e lamiere staccate per le forti raffiche di libeccio

La pioggia ed il vento forte hanno provocato danni soprattutto a Rione San Tommaso

Raffiche di vento burrascose e precipitazioni copiose stanno mettendo in ginocchio nelle ultime ore la Campania, compreso il capoluogo irpino. La Protezione Civile Regione Campania ha prorogato l'allerta meteo che era stata emanata già nella giornata di ieri, 16 gennaio 2023. Temporali e venti forti si abbatteranno sul territorio regionale anche nelle prossime ore, motivo per il quale il livello dell'allerta sarà arancione fino alle ore 9 di domani, mercoledì 18 gennaio, e giallo fino alle ore 9 di giovedì 19 gennaio, ad eccezione di alcune zone.

Maltempo ad Avellino, alberi divelti e lamiere staccate per le forti raffiche di libeccio

Lamiere e alberi a terra a San Tommaso

Nel capoluogo irpino, si segnalano danni nei pressi della casa di cura Villa Esther dove alcuni alberi di dimensioni importanti sono stati abbattuti dal vento violento finendo sulle automobili in sosta. Il libeccio ha provocato disastri anche a Rione San Tommaso dove le lamiere si sono staccate dai muri delle abitazioni. Scena simile ad Atripalda dove, nella zona del centro commerciale, un albero è caduto su un veicolo.

Nel frattempo, in virtù dell'avviso di allerta meteo arancione di ieri e per garantire la sicurezza pubblica, ieri il sindaco di Avellino Gianluca Festa ha firmato un'ordinanza di chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado. La stessa decisione è stata assunta anche dalle amministrazioni dei comuni irpini. C'è da attendersi che tali ordinanze vengano prorogate visto il perdurare dell'emergenza climatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo ad Avellino, alberi divelti e lamiere staccate per le forti raffiche di libeccio

AvellinoToday è in caricamento