rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Inchiesta Money Gate: le nuove intercettazioni di Cosentino

"Sono veramente incazzato, poi ti spiego quando ci vediamo di persona"

L'inchiesta Money Gate sta arricchendosi, giorno dopo giorno, di nuove pagine. Sono emerse, infatti, nuove intercettazioni in merito all'ex presidente del Catanzaro, Cosentino.  

Ecco quanto detto dal dirigente al telefono con la figlia Ambra al termine della sfida con l'Avellino:  

"Sono veramente incazzato, poi ti spiego che è successo quando ci vediamo di persona... Per telefono non te lo posso dire".  

Il giorno successivo, era il 6 maggio 2013, le intercettazioni riportano la telefonata tra il direttore sportivo Armando Ortoli e lo stesso Cosentino:  

"Abbiamo realizzato il successo, quindi dobbiamo essere felicissimi presidente".  

Cosentino spiega: "Eh lo so... però... Però poi quando ci vediamo, le cose erano come dicevo. Come dicevo io e tu, non erano come dice il Massimo sai?... ma gli accordi che eravamo io con ... Enzo".   

Ortoli risponde: "Con l’azienda... ho capito ho capito". 

Cosentino prosegue: "Con l’azienda... la nostra fornitrice era come ti dico io, infatti loro sono rimasti pure eee... I discorsi erano questi, loro si sono comportati da mer... però poi ne parliamo".  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Money Gate: le nuove intercettazioni di Cosentino

AvellinoToday è in caricamento