Incendio in un bar, la condanna dell'amministrazione: "Fatto di gravità inaudita"

La nota del Comune di San Martino Valle Caudina: "È stata messa a rischio la vita di tante persone"

Ecco la nota del Comune di San Martino Valle Caudina, sull'episodio di cronaca avvenuto questa mattina e che ha visto coinvolto un bar del paese, avvolto dalle fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un fatto di inaudita gravità stamattina sveglia traumaticamente il nostro paese. Il Bar dei Casali, bar storico, incastonato e parte integrante del tessuto del quartiere, punto di incontro e di ritrovo, è stato devastato da un incendio. È stata messa a rischio la vita di tante persone, essendo il bar inserito in una cortina continua di case. Una ferita sanguinante nel cuore di tutti i sammarinesi, nella qualità di sindaco e rappresentante dell'intera comunità e insieme a tutto il consiglio comunale esprimiamo la più ferma condanna per il fatto di una gravità assoluta. Ci stringiamo alla famiglia Pisaniello, titolare del bar e a tutti gli abitanti del quartiere, esprimiamo solidarietà e condivisione e la più chiara ed inequivocabile condanna al fatto. Gli inquirenti e le forze dell'ordine sono al lavoro, ad essi oltre  il ringraziamento, la richiesta di far piena luce sull'accaduto. Ancora una volta la comunità viene chiamata a risollevarsi, tutta insieme, da eventi gravissimi. E, ancora una volta, risponderemo tutti insieme, per il bene di San Martino, forza!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Scuola in Campania, riaprono le elementari: l'annuncio di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento