Paura ad Avellino, imbraccia il fucile e minaccia il fratello

Attimi di terrore al Parco Santo Spirito

Attimi di terrore al Parco Santo Spirito, ad Avellino, dove una furibonda lite tra due fratelli imprenditori poteva finire in tragedia. Un uomo, come era solito fare, si è presentato alla ditta del fratello per chiedergli dei soldi. La somma di cento euro, a quanto pare, non è bastata. L'aggressore, infatti, è tornato con un'altra richiesta e, dopo aver ricevuto un rifiuto, ha finto di andar via, ma in realtà si è diretto nella sua auto dove ha recuperato il fucile e ha minacciato il fratello. Poco dopo, l'uomo è stato colto da infarto. Sul posto è immediatamente giunta una squadra Volanti della Polizia guidati dal Vice Questore Elio Iannuzzi. Gli agenti hanno immediatamente bloccato la lite. Un’ambulanza del 118 ha trasportato il fratello colto dal raptus presso l’Ospedale Moscati di Avellino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento