menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Harley-Davidson modello Irpinia: la moto concepita per "Battle of the Kings"

Il modello è stato realizzato dalla concessionaria di Baiano ed è in gara per "Battle of the Kings", la sfida a "colpi di customizzazione"

In sella ad una Harley-Davidson modello Irpinia. Non è una fantasia ma tutta realtà. Il modello è stato realizzato dalla concessionaria di Baiano, esclusivista per le province di Avellino e Benevento, ed è in gara per “Battle of the Kings”. Ogni anno la casa madre Harley-Davidson designa un modello Harley-Davidson su cui tutti i concessionaria devono sfidarsi a “colpi di customizzazione” e alla fine verrà designato il “Re della Customizzazione” – the Custom King.

Quest’anno base di partenza è la Harley-Davidson Sportster 1200 Roadster ed è venuta fuori il modello H-Irpinia. Marilena Franzese ci spiega: “Irpinia perché abbiamo voluto creare una moto che si adattasse al nostro territorio, ciclisticamente ed esteticamente. Ciclisticamente perché adatta ad un uso urbano ed extraurbano. Manubrio più largo per affrontare le curve, doppio freno a disco nelle strade più impegnative. Esteticamente perché il colore verde richiama i paesaggi naturalistici del nostro territorio”.

Ma le novità non sono finite: “ La nostra “Roadster” nasce dall’idea di unire tecnologia e tradizione – afferma Salvatore - Abbiamo cercato di inserire qualcosa di diverso. Da qui nasce l’idea di incastonare  il contakilometri e la spia del carburante nel serbatoio, così da  tenere sotto controllo velocità e consumi ma avere un look originale perché Harley-Davidson è anche non passare inosservati. Ormai sono ampiamente utilizzate in ambito motociclistico le luci a led e in quest’ottica da anni si è inserita anche Harley-Davidson per cui sulla nostra Roadster non mancano Faro a led  Daymaker, indicatori di direzione e stop, rigorosamente a led, che permettono una guida sicura anche di notte”. Una moto che fa sognare ma soprattutto regala un tocco di classe “Qualche dettaglio di stile non manca come il coperchio ingranaggi trasmissione, cover anticipo automatico, cover accesso frizione, manopole, specchietti, tutti accessori originali Harley-Davidson. A dare una spinta racer ci pensano lo scarico 2 in 1 Roland Sand design, centralina Efi e filtro aria Heavy Breather Screamin’eagle che permettono di ricreare il suono classico delle Harley-Davidson senza mancare di potenza, anzi dando al motore qualche cavallo in più”.

Dietro questo immane lavoro c’è una collaborazione forte e appassionata dell’intero team della concessionaria.

L’estro creativo di Salvatore, che mette in pratica gli studi e le influenze raccolte in giro per il mondo, la professionalità e la preparazione dei nostri tecnici, Salvatore “Master” il capofficina e Michele, che  si sono occupati di semplificare la parte elettronica della moto curando ogni dettaglio, la creatività di Ivan Motta Design che ha  realizzato questa carrozzeria innovativa” – conclude Marilena -

Una moto così avveniristica non poteva che avere uno scenario mozzafiato: il castello di Avella. Le foto fanno bella mostra sul sito della Harley Davidson e c’è tempo per votare (https://customkings.harley-davidson.com/it_IT?cid=&bid=114) fino al 14 febbraio, dopodiché verranno rivelati i nomi dei 12 finalisti che saranno giudicati da una giuria di esperti che nominerà il Custom King italiano. Intanto il gruppo di motociclisti Lupi Chapter, attende con fiducia i risultati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento