menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto da facebook

foto da facebook

Operaio cade nel cimitero di Avella: muore 45enne

Giuseppe De Mizio di Sperone è morto in una camera dell'ospedale del Loreto Mare di Napoli dove era stato ricoverato dopo l'incidente sul lavoro avvenuto lunedì scorso

Il suo cuore ha smesso di battere: Giuseppe De Mizio di Sperone 45enne è morto in una camera dell'ospedale del Loreto Mare di Napoli. L'operaio era rimasto vittima di un incidente sul lavoro nel pomeriggio di lunedì mentre effettuava lavori di coibentazione ad una cappella gentilizia nel cimitero di Avella.

Per la rovinosa caduta da una scala aveva riportato ferite multiple, ma la botta presa alla testa destava le maggiori preoccupazioni. Non è bastato anche un delicato intervento chirurgico. La situazione clinica è andata sempre più peggiorando. Dopo diversi giorni di calvario il suo cuore si è fermato. Lascia una moglie e due figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento