Gianni Lettieri a processo ad Avellino per bancarotta

E' stato due volte candidato sindaco di Napoli

Gianni Lettieri, due volte  candidato sindaco a Napoli e presidente dell'Unione industriali di Avellino, andrà a processo per bancarotta fraudolenta.

Accolta la richiesta di rinvio a giudizio 

Accolta, dunque, la richiesta di rinvio a giudizio del sostituto procuratore della Procura di Avellino, Fabio Massimo Del Mauro, nei confronti di Michele Arcangelo Galgano, Annamaria Mazziotti, Annalaura Lettieri e, appunto, Gianni Lettieri.

L'accusa di bancarotta 

Gianni Lettieri, in concorso con gli altri amministratori, è accusato di aver dissipato  parte del patrimonio sociale di aziende da lui controllate con sede ad Avellino. Le passività accertate superano gli 11 milioni di euro. La prima udienza è fissata per il giorno 5 marzo 2020 davanti al giudice Galeota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Nuovo Clan Partenio, si stringe il cerchio sui rapporti tra camorristi e professionisti

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • Dipendente “infedele” ruba nel supermercato dove lavora

  • Stop alla rilevazione del Gas Radon: la soddisfazione di CNA e Confesercenti

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

Torna su
AvellinoToday è in caricamento