menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto d'acqua potabile, trentenne denunciata

La scoperta dei carabinieri

Ancora i reati contro il patrimonio nel mirino dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino.

Questa volta a farne le spese della costante attività posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Montella, una trentenne di Nusco, deferita alla competente Autorità Giudiziaria perché ritenuta responsabile di furto di acqua potabile.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Nusco hanno accertato che era stato artatamente effettuato un allaccio abusivo bypassando il contatore, eludendo così il pagamento delle bollette.

In considerazione delle evidenze emerse, a carico della donna è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, anziano deceduto all'Ospedale Moscati

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, il punto sui ricoveri al Frangipane

  • Cronaca

    Paura ad Avellino, incendio sul terrazzo di uno studio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento