rotate-mobile
Cronaca

Ennesimo raid ad Avellino: l'ombra del silenzio incombe sui furti in appartamento

Ciò che ha colpito maggiormente è stata la mancanza di segnalazioni riguardo all'accaduto

Avellino si è trovata di fronte l'ennesimo furto in appartamento, questa volta in un condominio situato nella zona Campo Coni. L'atto criminale ha lasciato gli abitanti sgomenti e preoccupati per la sicurezza della loro comunità. La vicenda è avvenuta in un edificio di sette piani con circa 40 condomini. Il furto è avvenuto durante l'assenza di uno dei residenti. La vittima ha dichiarato di essere uscita di casa intorno alle 8 del mattino e di essere rientrata dopo il lavoro, intorno alle 15.30.

Ciò che ha colpito maggiormente è stata la mancanza di segnalazioni riguardo all'accaduto. Nonostante il rumore causato dai criminali durante l'incursione, nessun vicino ha avvertito le forze dell'ordine. Solo quando la vittima è tornata a casa ha scoperto che la porta dell'appartamento era stata forzata e i malviventi avevano rubato alcuni oggetti di valore.

La denuncia formale non è ancora stata presentata, poiché la vittima sta cercando di fare un inventario preciso degli oggetti mancanti. Tuttavia, è stato riferito che i ladri sembrano non aver preso denaro in quanto la vittima non ne possedeva in casa. Il bottino includeva invece 5 profumi appartenenti alla vittima, 2 profumi appartenenti a sua madre, 2 anelli e 2 collane in oro bianco.

Nessuno ha segnalato né visto alcunché riguardo all'intrusione

La zona Campo Coni è stata segnata da questo triste evento, ma ciò che preoccupa maggiormente è il senso di omertà che sembra regnare tra i condomini. Nessuno ha segnalato né visto alcunché riguardo all'intrusione, rendendo ancora più difficile l'identificazione e l'arresto dei responsabili.

Questo furto ha scosso profondamente la vittima e ha generato una crescente preoccupazione all'interno della comunità. Gli abitanti si sono uniti nell'esprimere indignazione nei confronti dei ladri e sperano che venga fatta giustizia. Le forze dell'ordine stanno indagando sull'incidente e chiedono la collaborazione della cittadinanza per ottenere informazioni utili. È fondamentale che gli abitanti si uniscano e rompano il muro del silenzio per proteggere la sicurezza e il benessere di Avellino.

La comunità resta in attesa di ulteriori sviluppi riguardo all'indagine e spera che gli autori di questo vile furto vengano identificati e portati davanti alla giustizia al più presto possibile. Solo attraverso la collaborazione e la solidarietà tra i residenti sarà possibile garantire un futuro più sicuro per tutti gli abitanti del capoluogo irpino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo raid ad Avellino: l'ombra del silenzio incombe sui furti in appartamento

AvellinoToday è in caricamento