menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abile nei furti ai tir fermi nell'autogrill: arrestato avellinese

L’uomo aveva rapinato decine di camionisti, sottraendogli sia denaro, sia la merce trasportata, stoccandola in un deposito a Santo Stefano di Magra (SP)

La polizia stradale di Massa Carrara ha arrestato un italiano, avellinese di 45 anni, ricercato da mesi per furti e rapine ai camionisti. L’uomo era stato appunto soprannominato il ” rapace dei camionisti”, che colpiva quando i Tir, carichi di merce, si fermavano nelle stazioni di servizio o aree sosta.

L’uomo aveva rapinato decine di camionisti, sottraendogli sia denaro, sia la merce trasportata, stoccandola in un deposito a Santo Stefano di Magra (SP). L’ultima rapina risale allo scorso 10 marzo, sulla A/15, di notte, nell’area di sosta di Santo Stefano Magra: l’uomo aveva adocchiato un camion che trasportava ferro lavorato, con un bastone aveva spaccato il vetro della cabina di guida e portato via il portafogli del camionista, senza riuscire, in quel caso, a mettere mano alla merce. Gli investigatori della Stradale di Massa e di Pontremoli hanno visto le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso dell’area di sosta e si sono messi sulle sue tracce. Pochi giorni prima l’uomo aveva rubato un rimorchio, carico di bobine di carta, dal valore di oltre 30.000 euro, ritrovate dalla Stradale nel magazzino. Al malvivente è stato sequestrato anche il kit da lavoro, tra cui una pistola finta a cui era stato asportato il tappo rosso, uno scanner per intercettare le comunicazioni radio della polizia, guanti, timbri e targhe false, da apporre sul retro del camion dopo il furto e passare indenne ai posti di blocco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento