rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Atripalda

Furti nei garage ad Atripalda: sospeso il processo

Gli imputati hanno chiesto al Giudice del Tribunale Penale di Avellino di essere ammessi ai lavori di pubblica utilità presso il loro comune di residenza

È stato sospeso il processo penale che vede imputati due napoletani, autori di furti avvenuti in garage e cantine ad Atripalda tra il novembre 2016 e marzo 2019.

Gli imputati hanno chiesto al Giudice del Tribunale Penale di Avellino, la dott.ssa Cozzino, di essere ammessi ai lavori di pubblica utilità presso il loro comune di residenza, Casalnuovo di Napoli, per la durata di tre anni.

Da numerosi box di via san Giacomo, via Belli e via Pianodardine i ladri portavano via utensili, merce alimentare, biciclette e un’automobile. Furti analoghi erano stati commessi dai due ladri in altre località come Mercogliano, Monteforte Irpino, Aiello del Sabato e Cesinali. Tutto avveniva di notte e con un furgone dove nascondere la refurtiva che sarebbe stata venduta al mercato nero.

Prima che il processo venisse sospeso, la dott.ssa Cozzino ha accettato la richiesta di risarcimento danni di una vittima dei due ladri, una donna di Atripalda alla quale nel marzo del 2019 fu rubata una bici ed altri effetti personali presenti nel proprio garage. Quindi, i due imputati dovranno fare un'offerta reale alla donna entro il 28 ottobre 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei garage ad Atripalda: sospeso il processo

AvellinoToday è in caricamento