Cronaca

Si spacciava per la sorella di Cantone, ha scelto di non rispondere

Arrivano nuovi e importanti sviluppi in merito alla vicenda dell'avvocatessa di Cervinara

Arrivano nuovi e importanti sviluppi in merito alla vicenda dell'avvocatessa di Cervinara, Maria Teresa Cantone, arrestata due giorni fa con l’accusa di truffa aggravata. Questa mattina la donna è comparsa di fronte al gip, Fabrizio Ciccone, affiancata dal suo avvocato, Dario Vannetiello. E ha scelto di non rispondere alle domande del magistrato. Ora la misura cautelare verrà impugnata dinanzi ai giudici del Riesame, quando la difesa cercherà di dimostrare l’insussistenza delle esigenze cautelari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spacciava per la sorella di Cantone, ha scelto di non rispondere

AvellinoToday è in caricamento