menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 3, Alaia: "Bene scuole sicure, la Campania si distingue per responsabilità e lungimiranza"

La nota del consigliere regionale: "Ripartire con il piede giusto per evitare nuovi focolai. Nel contempo necessario continuare a sostenere commercio e attività imprenditoriali"

"Ancora una volta la Regione Campania si distingue per efficienza, responsabilità e lungimiranza, promuovendo un piano come 'Scuole Sicure' che, unico in Italia, prevede la esecuzione su base volontaria dei tamponi rinofaringei a tutto il personale scolastico impegnato negli esami di Stato. In una fase durante la quale si assiste troppo spesso a episodi di lassismo, le istituzioni regionali sanno rispondere alla richiesta di sicurezza che viene dalle famiglie e a trasmettere ancora un messaggio che richiama alla cautela e alla responsabilità." Così il consigliere regionale della Campania, Enzo Alaia, vice presidente della Commissione sanità.

Alaia: "Necessario ripartire con il piede giusto, abbiamo piena consapevolezza dei danni subiti dalle imprese"

"Ripartire con il piede giusto - prosegue Alaia - è necessario, specie nel contesto scolastico dove con maggiore facilità si possono verificare nuovi focolai. Da qui la proposta del Piano 'Scuole Sicure', che certamente servirà a vivere un momento così importante come la maturità con maggiore serenità, sia per gli studenti e i loro familiari che per il corpo docente. Invito tutto il personale scolastico, pertanto, ad aderire all'iniziativa e a sottoporsi all'esame". 

"L'avvio della 'fase 3' - aggiunge poi il Consigliere regionale - deve vederci impegnati, nel contempo, a supportare le attività commerciali e imprenditoriali costrette a una lunga chiusura. Abbiamo la piena consapevolezza dei danni subìti per i quali Il Presidente De Luca ha pensato a un Piano economico-sociale che ha dato una prima significativa risposta alla richiesta di aiuto di commercianti e imprenditori. Continuiamo a lavorare senza abbassare la guardia in nessun contesto, affinché si eviti un ritorno della pandemia che - chiude Alaia - arrecherebbe alla nostra economia danni ancora più gravi e forse irreparabili."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento