Minacce e botte per estorcere denaro, arrestato

Decretato il divieto di avvicinamento alla madre

Divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla madre. Questa la misura cautelare disposta nei confronti di un 40enne di Gesualdo che la scorsa settimana fu tratto in arresto dai Carabinieri della locale Stazione.

L’arresto scaturì a seguito dell’intervento effettuato dai militari presso l’abitazione dove il soggetto conviveva con la madre, da lui minacciata ed aggredita fisicamente per non aver ottenuto il denaro richiestole.

L’immediata attività dei militari dell’Arma permetteva di interrompere l’azione violenta del 40enne, che fu subito immobilizzato e condotto in Caserma; quindi, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, veniva dichiarato in stato di arresto e tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tribunale di Avellino, convalidato l’arresto, ha dunque disposto nei confronti del predetto la remissionein libertà e l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre, che secondo l’accusa sarebbe stata vittima di tentata estorsione e lesioni personali da parte del figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento