Cronaca

Emergenza Coronavirus, bisogna donare il sangue

Ecco perché è importante farlo

Le "vittime" indirette e silenziose del SARS-CoV-2 sono loro: i pazienti ematologici, oncologici e ambulatoriali, che necessitano di trasformazioni d'ogni tipo, alcuni anche più volte a settimana per non dire quotidianamente. La necessità di sangue ed emocomponenti c'è già a prescindere, in alcune zone... Adesso, però, si sta accentuando in tali aree e comincia a manifestarsi in altre. Chi potesse, chi è idoneo e chi comprende la delicatezza di questa emergenza sangue, è invitato (NON obbligato, ci mancherebbe!) a recarsi nei Centri trasfusionali degli Ospedali, nelle Unità di Raccolta territoriali e presso le varie autoemoteche sparse in ogni dove. Nessuno abbia timore: i controlli vengono eseguiti, non mancano i triage per i donatori: medici trasfusionisti, medici selezionatori e gli infermieri garantiscono una sicurezza a tutto tondo, tanto per la salute dei pazienti quanto - invano ricordarlo, ma opportuno ripeterlo - per la salute dei donatori. Non siano fraintese le seguenti parole: se proprio volete uscire, un quarto d'ora, poiché vi sentite prigionieri nella propria casa, lo faccia per supportare e donare! Perché se è giusto il motto (tanto inflazionato) per combattere la presente pandemia "#iorestoacasa", altrettanto valido e importante sarà il mood riferito ai tanti ricoverati vittime della CoViD-19: "#ioloriportoacasa"!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, bisogna donare il sangue

AvellinoToday è in caricamento