menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La donna presa a martellate è stata dimessa

La vittima dell'aggressione dovrà presto sottoporsi ad un intervento chirurgico

È stata dimessa la donna brutalmente aggredita a colpi di martello dall'ex convivente. Ma per la 35enne polacca l'incubo non finisce qui. Purtroppo la donna avverte ancora forti dolori e dovrà presto sottoporsi ad un intervento chirurgico presso l'ospedale Moscati.

Il suo aggressore è in carcere, ma questo se da un lato le garantisce maggiore sicurezza dall'altro le apre le porte del tribunale dove dovrà riuscire a dimostrare le continue violenze subite ancor prima dell'episodio di Corso Europa in cui avrebbe potuto rischiare la vita. Inoltre la 35enne versa in uno stato di povertà assoluto, a causa delle ferite riportate non potrà tornare al lavoro di badante. Disagi psicologici anche per la figlia, vittima indifesa di un dramma familiare. La donna non esclude di lasciare l'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento