Fine di un incubo per una donna: veniva maltrattata dall'ex convivente

Fondamentale l'intervento dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Calabritto hanno notificato ad un 40enne la misura del Divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Avellino. L’uomo da qualche mese avrebbe posto in essere comportamenti persecutori nei confronti della sua ex convivente. La donna, ormai sull’orlo della disperazione, si rivolgeva quindi ai Carabinieri che avviavano l’attività d’indagine. Grazie agli elementi di reità raccolti a carico del predetto, la magistratura irpina, concordando con le tesi degli investigatori, emetteva il provvedimento con il quale gli veniva imposto di non avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento