Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Chiusano di San Domenico

Don Antonio Romano risponde a don Vitaliano: "I non-vaccinati possono venire nella mia parrocchia"

"Faccio questa scelta perché ritengo che il non-vaccinato non sia un pericolo"

Don Antonio Romano, parroco di Chiusano San Domenico, ha mandato un messaggio a don Vitaliano che, per motivi precauzionali, ha invitato i fedeli non-vaccinati a non assistere alla messa:

“Sono venuto a sapere che un nostro confratello ha scelto d'invitare i fedeli non-vaccinati a non assistere alla messa. Voglio dire che chi si sente ghettizzato può venire nella mia parrocchia. Ci saranno problemi di sovraffollamenti ma sono disposto a mettere una messa in più per evitare assembramento ed aumentare la sicurezza. La chiesa non è un luogo di contagio, almeno non più di un supermercato e ci si resta al massimo per 50 minuti. Non posso negare ai fedeli non vaccinati quest’ultimo spazio di libertà che è rimasto loro. Mi sento il dovere di aprire le porte anche ad altre persone che sono state invitate a restare fuori. Faccio questa scelta perché ritengo che il non-vaccinato non sia un pericolo. Sappiamo, dai dati e dagli studi, anche un vaccinato – pure se in misura minore – può contagiarsi e contagiare. Chiaramente, chi non è vaccinato, può facilmente incorrere nella gravità della malattia. Ci sono le soluzioni per tutti. Ci sono le soluzioni per evitare che nessuno venga escluso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Antonio Romano risponde a don Vitaliano: "I non-vaccinati possono venire nella mia parrocchia"
AvellinoToday è in caricamento