menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Agostino teme il ritorno della camorra: "Cos'altro deve accadere a Quindici?"

Lo dichiara il deputato Angelo Antonio D'Agostino (Scelta Civica) che aggiunge: "L'attentato di chiara matrice camorristica ad una struttura simbolo della legalità"

"Dopo gli attentati al sindaco anticamorra, le fucilate a pallettoni contro il maglificio ricavato dalla villa confiscata al boss e che sarà inaugurato domani da Don Ciotti: cos'altro deve accadere a Quindici e nel Vallo di Lauro perché si decida un più ampio presidio dello Stato in quell'area?". Lo dichiara il deputato Angelo Antonio D'Agostino (Scelta Civica) che aggiunge: "L'attentato di chiara matrice camorristica ad una struttura simbolo della legalità è una sfida diretta allo Stato. Servono risposte immediate ed efficaci; soltanto così non saranno dispersi il sacrificio delle forze dell'ordine ed il contributo civile della laboriosa comunità del Vallo nella difesa della legalità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento