rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, indice Rt in calo a 1.01: sale l'incidenza

Sale da 74 a 77 casi per 100mila abitanti l'incidenza di Covid in Italia nella "fotografia" del ministero della Salute sulla situazione covid che fa riferimento al periodo 20-26 agosto

Sono 10 Regioni e le province autonome che risultano classificate a rischio moderato, secondo quanto si apprende, nel monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute e la Sicilia, che dovrebbe diventare gialla da lunedì, è classificata a rischio moderato ma con "un'alta progressione di escalation nei prossimo 30 giorni". Le restanti 11 Regioni risultano classificate a rischio basso. Oltre la Sicilia che ha superato le soglie per i ricoveri (19.4%) e le intensive (12.1%), il rischio moderato riguarda Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte, Trento, Puglia, e Valle d'Aosta.

Sale da 74 a 77 casi per 100mila abitanti l'incidenza di Covid in Italia nella "fotografia" del ministero della Salute sulla situazione covid che fa riferimento al periodo 20-26 agosto. Un aumento che si registra anche nei dati della bozza del Monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia (flusso Iss), in cui si prende in considerazione un periodo diverso, cioè dal 16 al 22 agosto: in questo arco temporale di riferimento l'incidenza risulta in aumento da 69 a 71 per 100mila abitanti.

Scende invece l'indice Rt calcolato sui casi sintomatici (range 0,93- 1,12), in diminuzione rispetto alla settimana precedente. Ma bene tenere conto che questo indice tiene conto delle variazioni con oltre una settimana di ritardo in media rispetto ai contagi. L'Rt ospedaliero, secondo quanto riporta la bozza, scende a 1,04 (dato al 17 agosto) da 1,08 (dato al 10 agosto).

Leggi la notizia su Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, indice Rt in calo a 1.01: sale l'incidenza

AvellinoToday è in caricamento