menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid a scuola, il sindaco di Sant'Angelo dei Lombardi chiude l'I.C. "Criscuoli"

Il provvedimento si è reso necessario a seguito del contagio di una docente

Con ordinanza n.24 del 29/04/2021, il sindaco di Sant'Angelo dei Lombardi Marco Marandino ha disposto la chiusura del plesso scolastico Istituto Comprensivo Statale “Criscuoli” scuola dell'infanzia fino al 7.5.2021 e primaria fino al 2.5.2021 per interventi di sanificazione straordinaria.

Ordinanza N. 24 del 29 aprile 2021

Oggetto: Misure straordinarie ed urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da Covid-19. Chiusura del plesso scolastico Istituto Comprensivo Statale “Criscuoli” scuola dell’infanzia fino al 7.5.2021 e primaria fino al 2.5.2021 per interventi di sanificazione straordinaria.

IL SINDACO

RICHIAMATI tutti i provvedimenti ad oggi emanati in ambito nazionale e regionale, finalizzati a contenere la dinamica della diffusione del contagio da coronavirus Covid-19 che ha determinato la dichiarazione dello stato di emergenza sanitaria a livello nazionale e mondiale;

VISTE le circolari del Ministero della Salute del 21 agosto 2020 e del 12 aprile 2021;

TENUTO CONTO del particolare andamento dei contagi che ad oggi si registrano in ambito locale i quali, pur non assumendo connotati di allarme sociale, seguitano a manifestarsi in maniera persistente e diffusiva sull’intero territorio comunale ed in quello dei comuni viciniori, da cui provengono numerosi studenti frequentanti i locali istituti scolastici di ogni ordine e grado;

PRESO ATTO della comunicazione del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale “Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi, pervenuta in data odierna prot. 3943, in merito all’accertamento di un caso di positività da Covid-19 riguardante una docente della scuola dell’infanzia risalente al 23 aprile c.m con allegato elenco degli alunni entrati in contatto con la docente e del personale scolastico (docenti -collaboratori scolastici- terapista-tirocinante) e dell’ulteriore fonogramma telefonico di positività di un alunno della scuola primaria prot. 3954 del 29.04.2021, anch’esso risultato positivo a far data dal 28.04.2021 con allegato degli alunni entrati in contatto con la docente e del personale scolastico (docenti -collaboratori scolastici);

PRESO altresì ATTO che i provvedimenti del caso sono stati già adottati dall’Istituzione scolastica in via preventiva, con traslazione delle lezioni a distanza per tutta la scuola dell’infanzia con richiesta al Sindaco dell’adozione dei provvedimenti d’urgenza ai fini della sanificazione dei locali del plesso interessato;

RITENUTO, sulla scorta della predetta comunicazione, dover adottare con la massima urgenza ogni misura preventiva e precauzionale utile ad assicurare adeguate risposte a tutela della salute pubblica locale in relazione a casi di contagio o focolai registrati in ambito scolastico e dei servizi educativi dell’infanzia, con interventi di sanificazione straordinaria secondo quanto previsto dalle Circolari del Ministero della Saluta del 21 agosto 2021 e del 12 aprile 2021;

RITENUTO pertanto necessario provvedere, in via precauzionale, alla sanificazione straordinaria degli ambienti frequentati da tutti gli alunni della scuola primaria e dell’infanzia del suddetto Istituto e disporre, d’intesa con il Dirigente Scolastico, la chiusura del plesso scolastico Istituto Comprensivo Statale “Criscuoli” fino al 7.05.2021 per la scuola dell’infanzia e per il giorno 30.04.2021 per la scuola primaria, fatte salve ulteriori valutazioni da assumere prima della ripresa delle attività didattiche in presenza prevista per lunedì 10 maggio 2021 per l’infanzia e lunedì 3 maggio 2021 per la primaria e/o all’esito dei tamponi che saranno disposti a cura delle competenti Autorità sanitarie a seguito del tracciamento dei contatti stretti della docente e dell’alunno positivo;

ACCERTATO che l’Istituto Scolastico ha già provveduto ad informare i genitori degli alunni della scuola dell’infanzia e primaria; VISTO l’articolo 32 della legge 833/78 che attribuisce al Sindaco, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, competenze in materia di adozione dei provvedimenti a tutela della salute pubblica, con specifico riguardo alle dimensioni del proprio territorio; Visto il D. Lgs. 267/2000 ed in particolare le disposizioni dell’articolo 50; Visto lo Statuto Comunale;

ORDINA Per le motivazioni indicate in premessa, la chiusura del plesso scolastico dell’I.C. “Criscuoli” – Via XXIII novembre - e delle connesse attività delle scuole primaria il giorno 30.04.2021 e dell’infanzia fino al 7.05.2021 d’intesa con il Dirigente Scolastico all’uopo interpellato. DISPONE l’esecuzione in via d’urgenza delle operazioni di sanificazione straordinaria del Plesso Scolastico in questione, con specifico riferimento agli ambienti delle classi della Scuola Primaria e dell’Infanzia nonché a quelli comuni, e di ogni altra necessaria attività accessoria, propedeutica e conseguente, prima della ripresa dell’attività didattica in presenza, fatte salve ulteriori valutazioni da assumere prima della ripresa delle attività didattiche in presenza prevista e/o all’esito dei tamponi che saranno disposti a cura delle competenti Autorità sanitarie a seguito del tracciamento dei contatti stretti dell’alunno risultato positivo e della docente;

DISPONE Che la presente ordinanza sia pubblicata all’albo pretorio e sul sito istituzionale del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi e ne sia data massima diffusione nei luoghi di pubblica frequenza; Di demandare al Servizio di Polizia Locale, ai Carabinieri ed alle Forze di Polizia ed a chiunque altro aspetti, l’applicazione della presente ordinanza. Che copia del presente provvedimento sia notificata a: Prefetto di Avellino; Comando-Stazione dei Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi, Commissariato di P.S. di Sant’Angelo dei Lombardi; Servizio di Polizia Locale; ASL di Avellino; Regione Campania; Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale “Criscuoli”; Che il presente provvedimento venga altresì comunicato all’impresa esecutrice del servizio di trasporto scolastico locale;

INFORMA Che avverso la presente ordinanza può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, entro 60 giorni dalla comunicazione/pubblicazione del provvedimento stesso, ai sensi dell’articolo 29 del D.Lgs. 104/2010, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di 120 giorni dalla data di piena conoscenza del provvedimento medesimo.

Dalla residenza Municipale, 29 aprile 2021

IL SINDACO Marco Marandino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento