menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuovo focolaio in Irpinia: sono tutti dipendenti del Moscati

C'è preoccupazione nel nosocomio avellinese

Dopo i contagi "zero" dei giorni scorsi, in Irpinia scoppia un nuovo mini focolaio per Covid-19. Come comunicato dall'Asl, infatti, sono stati riscontrati nuovi sette casi: tre ad Avellino, primo caso a Serino e Quadrelle, nuovi contagi a Monteforte e Ospedaletto. La cosa inquientante è che tutte le persone risultate positive sono dipendenti del Moscati di Avellino: due medici (uno residente a Caserta) e sei infermieri.

Provengono da reparti diversi

Inoltre, a preoccupare è il fatto che gli operatori svolgonmo il proprio lavoro in ben sei diversi reparti (come malattie infettive geriatria e pronto soccorso). Panico, quindi, all'Azienda Ospedaliera che vista la nascita del Covis Hospital e i numeri confortanti dei giorni scorsi, spera di non ritrovarsi di fronte ad una nuova diffusione del virus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento