Cronaca

Coronavirus, nuovo focolaio in Irpinia: sono tutti dipendenti del Moscati

C'è preoccupazione nel nosocomio avellinese

Dopo i contagi "zero" dei giorni scorsi, in Irpinia scoppia un nuovo mini focolaio per Covid-19. Come comunicato dall'Asl, infatti, sono stati riscontrati nuovi sette casi: tre ad Avellino, primo caso a Serino e Quadrelle, nuovi contagi a Monteforte e Ospedaletto. La cosa inquientante è che tutte le persone risultate positive sono dipendenti del Moscati di Avellino: due medici (uno residente a Caserta) e sei infermieri.

Provengono da reparti diversi

Inoltre, a preoccupare è il fatto che gli operatori svolgonmo il proprio lavoro in ben sei diversi reparti (come malattie infettive geriatria e pronto soccorso). Panico, quindi, all'Azienda Ospedaliera che vista la nascita del Covis Hospital e i numeri confortanti dei giorni scorsi, spera di non ritrovarsi di fronte ad una nuova diffusione del virus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuovo focolaio in Irpinia: sono tutti dipendenti del Moscati

AvellinoToday è in caricamento