rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Moscati, ci sarebbero anche operatori in servizio a contatto con la donna

Dopo quanto accaduto oggi

Il Nursind si è espresso in merito a quanto accaduto al Moscati. Stando a quanto comunicato dal sindacato, ci sono anche operatori in servizio che sono stati a stretto contatto con la donna risultata positiva al tampone.

Ecco la nota del Nursind

Comprendiamo le difficoltà organizzative che stanno mettendo in ginocchio l’intero Sistema Sanitario Nazionale, che paga purtroppo la colpa dei tagli indiscriminati dell’ultimo decennio che non hanno risparmiato il Moscati di Avellino.

Al contempo siamo preoccupati per l’intera categoria infermieristica che in prima linea sta subendo i disagi dell’epidemia Covid-19

Abbiamo appreso del caso conclamato da contagio di Covid-19 di una paziente transitata al Moscati di Avellino prima di giungere all’Ospedale di Sarno dove avrebbero accertato la diagnosi.

Nonostante il tempestivo intervento dell’ASL di Avellino iniziato alle tre della scorsa notte per eseguire tutti protocolli previsti dal Ministero della Salute e la chiusura del reparto di ORL, ci sono altri lavoratori che sono stati a contatto con la paziente dal pronto soccorso alla sala operatoria per i quali vanno disposti i protocolli di biosicurezza e che al momento sono completamente allo sbando in attesa di una comunicazione dall’azienda su come comportarsi. Al momento gran parte di loro risulta in servizio.

Per tali motivi, chiediamo un intervento urgente della Direzione Generale affinché mettano in sicurezza i lavoratori le loro famiglie e l’intera cittadinanza.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moscati, ci sarebbero anche operatori in servizio a contatto con la donna

AvellinoToday è in caricamento