rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, ecco i dati del Ministero della Salute aggiornati al 19 novembre 2021

La situazione dei contagi in Italia, ripartita per regioni

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi venerdì 19 novembre 2021 è pubblicato su questa pagina dalle ore 17. 

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 19 novembre 2021

  • Nuovi casi: 10.544 
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 534.690
  • Attualmente positivi: 137.130
  • Ricoverati: 4.145 (+57)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 512 (+9)
  • Deceduti dopo un tampone positivo: 133.082 (+48)
  • Dimessi/Guariti: 4.634.229

Vaccinati: 45.601.895 persone pari al 84,43% della popolazione con più di 12 anni. Ieri somministrate 219mila dosi, di cui 19mila prime dosi. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi domenica 14 novembre 2021 il 94% degli over 80, il 92% dei settantenni, e l'89% dei sessantenni, l'85% dei cinquantenni, l'81% dei quarantenni, il 80% dei trentenni e il 85% dei ventenni e il 69% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. 

Coronavirus ministero 19-11-2021-2

Coronavirus in Italia: la videodiretta del Ministero della Salute

In data odierna, si è tenuta la videodiretta della conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19 della Cabina di Regia con il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza.

Di seguito, le parole di Gianni Rezza: "I dati parlano abbastanza chiaro: abbiamo una tendenza all'aumento dell'incidenza e all'incremento del tasso di occupazione dei posti in area medica e in terapia intensiva. Senza fare alcun allarmismo, è una situazione che, dal punto di vista dell'evoluzione del quadro epidemiologico, mostra comunque un peggioramento, per quanto siamo ancora sotto i valori che si registrano in altri Paesi europei. Confidiamo, però, nel fatto che questa crescita sia chiara, ma lenta, grazie anche alla copertura che ci viene offerta da una campagna vaccinale che, finora, si è mostrata un successo, e grazie ad alcune misure che nel nostro Paese sono in atto, come l'esibizione obbligatoria del green pass in alcuni luoghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ecco i dati del Ministero della Salute aggiornati al 19 novembre 2021

AvellinoToday è in caricamento