Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

Dopo il caso del giovane di Montefusco

I protocolli di sicurezza per il Coronavirus si susseguono senza sosta, dopo il caso del giovane di Montefusco, stando a quanto si apprende, altri due fratelli sarebbero scappati da Codogno per tornare in Irpinia, precisamente a Lauro. Il sindaco Bossone, ha emesso cinque ordinanze di quarantena per isolare le persone venute a contatto con i due fratelli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole del sindaco di Lauro: "Sono tornati in treno"

Allertata, nel frattanto, anche l'Asl, che si occuperà della vigilanza sanitaria. Ad ogni modo, i due, al momento dell'arrivo non presentavano i sintomi del virus e la misura in questione è stata presa in via precauzionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Atripalda perde un pezzo di sano divertimento, dopo i controlli Lauri annulla gli eventi

  • Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio: è gravissimo

  • È di Milena Pepe il miglior vino rosso dell'anno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento