menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, focolaio Serino: partito lo screening di massa

Lo screening è aperto a tutti ma con delle priorità: saranno chiamate per prime le prenotazioni di over 60, soggetti fragili e soggetti disabili

E' paertito, nella mattinata di oggi, lo screening di massa alla popolazione di Serino messo in campo dall’amministrazione sotto la struttura del mercato coperto con almeno due postazioni. Saranno effettuati tamponi antigenici rapidi da parte della Misericordia di Serino, attraverso personale medico e sanitario.

Si può accedere alla struttura solo previa prenotazione ai seguenti numeri di telefono in dotazione alle Guardie Ambientali: 3486127424 oppure 3493584681 (dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18). Tutti i positivi saranno comunicati ovviamente sulla piattaforma della Asl, che contatterà l’utente entro 48 ore per effettuare il tampone di conferma e dare il via eventualmente a tutte le procedure di rito.

Lo screening è aperto a tutti ma con delle priorità: saranno chiamate per prime le prenotazioni di over 60, soggetti fragili e soggetti disabili. Molti di questi ultimi sono già stati acquisiti dai medici di famiglia e quindi potrebbero essere contattati già.
Sarà uno screening allargato a tutti coloro che vorranno farlo e raccomandiamo di farlo a quante più persone possibile.

Prevederemo dei giorni di stop, ogni due o tre, che serviranno a effettuare tamponi a domicilio per coloro i quali ne facciano richiesta e che siano impossibilitati a raggiungere la struttura. Presso la quale tutti dovranno recarvi con le auto, indirizzati attraverso volontari in percorsi prestabiliti. Nelle vetture potranno esserci solo persone che sono dello stesso nucleo familiare e che dovranno effettuare il tampone o al massimo un accompagnatore in caso di persone non autonome. Se il tampone rapido dovesse risultare positivo verrà comunicato entro due ore massimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento