menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Conte: "Emergenza definita fino al 31 luglio, ma non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino a quella data"

Conferenza stampa di Giuseppe Conte oggi pomeriggio, martedì 24 marzo 2020, con tutti gli ultimi aggiornamenti e aggiornamenti sull'epidemia di Covid-19

Il Presidente Conte ha illustrato in conferenza stampa il decreto-legge che introduce misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

"Abbiamo regolamentato i rapporti tra Governo e Regioni. I vari presidenti delle Regioni sono liberi di applicare leggi più restrittive. Abbiamo introdotto una sanzione che va da 400 euro a 3mila euro per chi viola le leggi fino a qui disposte. Io sono orgoglioso dei comportamenti degli italiani nel seguire le nostre indicazioni e, devo dire, la stragrande maggioranza dei cittadini si sta uniformando a queste regole. Come ho sempre detto ognuno deve fare la propria parte per vincere questa battaglia. Faccio un'ultima precisazione: l'emergenza non sarà prolungata fino al 31 luglio. A fine gennaio deliberammo lo Stato di emergenza nazionale, subito dopo che l’Oms decretò l’emergenza globale dell’epidemia. L’emergenza era stata definita fino al 31 luglio, ma questo non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino a quella data. Siamo pronti ad allentare la morsa di queste misure e superarle, siamo confidenti e fiduciosi che ben prima di quella scadenza si possa tornare alle nostre abitudine di vita anzi ad un migliore stile di vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento