menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Casalbore, Fabiano: "Situazione sotto controllo, domani tampone per il convivente della nostra concittadina"

Il sindaco rassicura la comunità: "Tutti i nuclei familiari coinvolti si sono mostrati disponibili a sottoporsi al test sierologico"

Una situazione sotto controllo, ma che non deve distrarre dall'obbligo di tener fede alle regole stabilite. Nel corso della videoconferenza odierna, il sindaco di Casalbore Raffaele Fabiano ha tracciato un aggiornamento sugli ultimi esami effettuati su alcuni concittadini, alla luce di un recente caso di coronavirus che aveva allertato, e non poco, l'amministrazione e la cittadinanza del Comune irpino.

Tampone domani per il convivente della donna risultata negativa

A far scaturire il timore di un possibile diffondersi del virus, infatti, è stato il numero di contatti diretti e indiretti legati al paziente risultato positivo al Covid-19 lo scorso 21 maggio: "Appresa la notizia, giovedì sera, della positività del paziente, abbiamo posto in isolamento fiduciario, prima, e in isolamento obbligatorio, poi, tutti i nuclei familiari che avevano avuto contatti, diretti o indiretti, con il paziente in questione. Tutte le famiglie hanno immediatamente accettato l'isolamento e la prima cosa che abbiamo praticato, insieme alle autorità sanitarie competenti, è il test sierologico per verificare la positività al Covid-19".

Sosprio di sollievo, soprattutto, per una donna che era stata indicata quale uno dei contatti più stretti dell'ultimo paziente risultato positivo: "Inizialmente, la nostra concittadina è risultata negativa al test sierologico, per quanto riguarda gli anticorpi IgM" continua Fabiano. "Per quanto riguarda, invece, gli anticorpi IgC, ne è stata riscontrata traccia nel campione preso. Da qui abbiamo fatto due considerazioni: la prima è che c'era stata, probabilmente, una malattia asintomatica da Covid-19 e, la seconda, è che la stessa non era avvenuta in tempi recenti. Per cui, la nostra concittadina è stata subito sottoposta a tampone lo scorso sabato, tampone al quale è risultata negativa. La stessa dovrà, comunque, rispettare l'isolamento presso il suo nucleo familiare, almeno fino al 4 giugno. Questo perché, nelle more, abbiamo chiesto di effettuare i tamponi sugli altri componenti familiari dove la concittadina, ora domicilia. Già da domani, quindi, il suo familiare, convivente, verrà sottoposto a tampone".

Inoltre: "Sono stati già effettuati prelievi a tutti i nuclei familiari che hanno avuto un contatto indiretto con il paziente positivo, ma diretto con la concittadina risultata negativa. Se ci dovesse essere, ma speriamo di no, qualche esito positivo al sierologico, a quel punto procederemo con il tampone".

Le condizioni dei due pazienti positivi

Il primo cittadino ha informato anche sulle condizioni di salute dei due pazienti positivi a Casalbore: "Il paziente positivo era stato ricoverato per altre patologie e, attraverso un controllo di routine, è risultato positivo anche al Covid-19". 

Quanto al primo caso riscontrato nel Comune irpino, una donna risultata contagiata presso il Centro Minerva di Ariano, Fabiano rassicura: "Adesso sta bene, ma, tuttora, non ha ancora superato la malattia".

Buone notizie anche per gli altri nuclei familiari interessati: "Tutte le persone entrate in contatto diretto con il paziente recentemente accertato quale caso positivo sono in ottime condizioni, e questo ci fa ben sperare al fatto che i test sierologici daranno un esito negativo. In particolare, il nucleo familiare interessato dal test di domani non ha avuto altri contatti con altre famiglie".

"Solo così con gli eccessi di zelo e praticando in questo caso i test sierologici ed, eventualmente, i tamponi, riusciamo a contenere eventuali contagi. Questo, probabilmente, non è stato fatto in molte altre città e regioni d'Italia" conclude Fabiano. "Invito tutti a mantenere la calma e a essere sereni. Non diamo la caccia alle streghe, discriminando l'una o l'altra famiglia. La situazione è sotto controllo, sono state praticate tutte le procedure sanitarie, giuridiche e amministrative di prevenzione del contagio. Anche questa volta, siamo stati fortunati ad aver avuto una negatività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento