rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus in Campania, De Luca: "Dobbiamo arrivare a fine gennaio con oltre 100mila bambini vaccinati"

"Per quanto riguarda le scuole, il TAR ha fissato per il 22 febbraio la discussione in collegio e, per quella data, sarà cambiato il mondo"

A margine della riunione del Consiglio Regionale per la scelta dei tre delegati della Regione Campania per l'elezione del Presidente della Repubblica, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha fatto il punto con la stampa sull’emergenza Covid, sulle decisioni del governo e sulla scuola alla luce del decreto del Tar della Campania:

“La mia sensazione - ha spiegato De Luca - è che siamo chiamati tutti a dire, da qui all’elezione del Presidente della Repubblica, che in Italia va tutto bene, che l'economia è aperta, le scuole sono aperte e viviamo nel migliore dei mondi possibili. Io penso che la lettura della situazione dell’Italia debba essere meno pacificata e un po’ più ragionevole. Per quanto riguarda le scuole, il TAR ha fissato per il 22 febbraio la discussione in collegio e, per quella data, sarà cambiato il mondo. La decisione è arrivata perché la Campania non è in zona rossa. Io credo che una regione non debba arrivare prima in zona rossa per prendere delle decisioni. Le misure prese dal Governo mi sembrano tutte inattuabili".

"Cercheremo di ampliare il più possibile la platea di bambini vaccinati"

"Io voglio ribadire che siamo tutti per la scuola in presenza ma dobbiamo tutelare davvero la salute dei nostri bambini. Per quanto ci riguarda, noi cercheremo di ampliare il più possibile la platea di bambini vaccinati. Faremo l’impossibile per arrivare a fine gennaio con oltre 100mila bambini vaccinati. Il Covid non è una banalità. Se può fare piacere, anche la Campania da oggi può dire che va tutto bene, è tutto aperto, il Covid è un raffreddore e se volete posso anche giurarvi di aver visto il presidente Draghi camminare sulle acque del Tevere”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Campania, De Luca: "Dobbiamo arrivare a fine gennaio con oltre 100mila bambini vaccinati"

AvellinoToday è in caricamento