Coronavirus ad Avellino, contagiati moglie e figlio del proprietario del Nolurè

Si allarga la cerchia di contagi collegati al proprietario del noto bar del centro cittadino, risultato positivo al tampone effettuato lo scorso venerdì e attualmente ricoverato al Moscati

I due nuovi casi di Coronavirus ad Avellino, notificati dall'Asl nella giornata di oggi, sono ricollegabili allo stesso nucleo familiare del proprietario del Nolurè, noto lounge bar di Via Matteotti.

A risultare positivi, secondo quanto riportato da Irpinianews, anche madre e figlio dell'uomo che, nella giornata di venerdì, si era sottoposto al tampone e per il quale è stato predisposto il ricovero presso l'Ospedale Moscati di Avellino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • Domenica di sangue in Irpinia: donna muore in un incidente stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento