menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus ad Ariano Irpino, dalla Regione mezzi e materiale per i volontari della Protezione Civile

Fornitura disponibile a partire da oggi

A partire da oggi, saranno messi a disposizione mezzi e materiale di protezione per i volontari della Protezione Civile impegnati nelle misure di contrasto all'emergenza coronavirus nel Comune di Ariano Irpino. La fornitura proviene direttamente dalla Regione Campania, a seguito di un incontro tenutosi nella giornata di ieri, nell'ambito del Coc.

Riportiamo, di seguito, la nota emessa dal Comune di Ariano Irpino.

I dettagli

Nell’ambito del COC, funzione di coordinamento volontariato protezione civile, è stato esaminato, in via generale, lo stato di attuazione degli interventi espletati ad oggi, anche alla luce della nomina del nuovo coordinatore, Ing. Vincenzo Ciccotti, in sostituzione del precedente assegnato ad altre attività comunali e precisamente quelle relative alla concessione dei bonus spesa, che non avrebbero consentito l’espletamento a pieno di detto incarico.

In particolare sono state pianificate nuove strategie di intervento di protezione civile per emergenza Covid 19, tenuto conto che sono stati assegnati dalla Regione Campania-Staff Protezione Civile Emergenza e Post-Emergenza , su richiesta del Commissario Straordinario e in considerazione dell’ulteriore proroga fino al 20 aprile delle misure restrittive disposte dal Presidente della Regione Campania con ordinanza n.33 del 13 aprile 2020 mezzi e materiale idonei ad implementare le attività della funzione di volontariato e segnatamente n. 1 veicolo tipo Camper, n.1 Nissan QashQai in comodato d’uso, n.5000 guanti monouso e n.5000 mascherine da distribuire ai cittadini.

Nel corso della riunione, alla presenza del Direttore dell’Azienda Consortile dei Servizi Sociali, si è anche convenuto di implementare gli interventi di assistenza a beneficio delle persone maggiormente esposte alle conseguenze sociali della emergenza epidemiologica COVID 19, costituiti dalla consegna a domicilio di generi alimentari, dalla consegna a domicilio di generi di prima necessità, dalla consegna a domicilio di medicinali e da prestazioni di ascolto a distanza.

Grazie alla fornitura, sempre da parte della Regione Campania, di tute e mascherine adeguate sarà possibile offrire gli stessi interventi di assistenza anche alle persone positive al coronavirus in isolamento domiciliare e in quarantena precauzionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento